Aktivnost Garanzia di assistenza legale ai pescatori ai sensi dell'articolo 21 della Legge ZUVRAS

La procedura per la concessione di assistenza legale ai pescatori è stabilita dal Decreto sulle modalità di attuazione e di finanziamento dell'assistenza legale ai pescatori.

Se si è titolari di una licenza per la pesca commerciale e si è oggetto di procedura civile o penale dinanzi alle autorità della Repubblica di Croazia, nonostante lo svolgimento della pesca in un tratto di mare che si trova (a seguito della sentenza arbitrale) sotto la sovranità della Repubblica di Slovenia, si ha diritto all'assistenza legale.

Le spese sostenute in relazione al patrocinio legale e alle relative procedure sono a carico della Repubblica di Slovenia.

L'autorità responsabile per la garanzia di assistenza legale è il Ministero competente per la pesca.

La procedura per la concessione di assistenza legale ai pescatori è stabilita dal Decreto sulle modalità di esecuzione e di finanziamento dell'assistenza legale ai pescatori.

Il Decreto disciplina l'assistenza legale ai pescatori che saranno inquisiti dalle autorità della Repubblica di Croazia in tratti di mare della Repubblica di Slovenia durante l'esercizio dell'attività di pesca commerciale.

I pescatori contatteranno un legale per chiedere assistenza immediatamente ovvero appena possibile, e i legali offriranno assistenza immediata. Questi legali saranno stati selezionati in anticipo dal Ministero dell'Agricoltura, delle Foreste e dell'Alimentazione.

L'assistenza legale copre i costi del legale e della procedura, di eventuali cauzioni, multe e sanzioni amministrative. Tuttavia è dovere del pescatore partecipare attivamente a queste procedure.

La Repubblica di Slovenia coprirà tali costi in tutti i procedimenti, quindi dinanzi alle autorità e ai Tribunali della Repubblica di Croazia, nonché davanti ai Tribunali internazionali.

Commenti