Aktivnost Risarcimento per danni materiali su attrezzatura o imbarcazione da pesca ai sensi dell'articolo 14 della Legge ZUVRAS

Se si è titolari di una licenza per pesca commerciale e, nello svolgimento della pesca in un tratto di mare che si trova (a seguito della sentenza arbitrale) sotto la sovranità della Repubblica di Slovenia, si subiscono danni materiali sull'attrezzatura da pesca o sul peschereccio causati da un natante straniero, si ha diritto a risarcimento per l'ammontare del danno subito.

Il beneficiario ha diritto al risarcimento dei danni causati entro due anni dalla data di applicazione della presente legge.

Il risarcimento del danno materiale è concesso in base alle norme sugli aiuti di Stato de minimis alla pesca.

La richiesta di risarcimento per il danno materiale all'attrezzatura da pesca o all'imbarcazione deve essere presentata all'unità amministrativa locale in base all'indirizzo di residenza o alla sede legale. Non esiste un modulo standard.

Alla domanda il titolare del diritto allega:

- una dichiarazione attestante che il danno è stato denunciato alla Polizia, all'ispettore della pesca o all'amministrazione responsabile per gli affari marittimi, nonché

- una dichiarazione dell'importo rimborsato del danno se il titolare è stato risarcito per un altro titolo legale.

Decide in merito alla domanda il Ministero competente per la pesca. Se parte del danno è già stata risarcita per altro titolo legale il pagamento del risarcimento sarà ridotto del relativo importo.

Commenti