Salute Tessera europea di assicurazione malattia

Con la tessera europea è possibile usufruire all'estero di servizi medici urgenti o necessari, compresi nella rete sanitaria pubblica.

Per recarsi negli Stati membri dell'Unione europea, dello Spazio economico europeo, in Svizzera, Repubblica di Macedonia del nord, Repubblica di Serbia, Bosnia-Erzegovina, Montenegro o in Australia è necessario possedere la tessera europea di assicurazione malattia - TEAM.

E' possibile richiedere la tessera europea di assicurazione malattia o per sé o più persone. Si consiglia ordinare il documento almeno 4 giorni lavorativi prima, nei mesi estivi almeno 7 giorni lavorativi prima della partenza per l'estero. La condizione per ottenere il documento è l'inclusione nell'assicurazione sanitaria obbligatoria.

Il documento sarà valido per almeno 30 giorni e un massimo di 5 anni, a seconda della validità dell'assicurazione. La validità inizia a decorrere dal giorno successivo al ricevimento dell'ordine.

Il documento può valere per:
• al massimo un anno per il soggiorno temporaneo all'estero,
• al massimo un anno accademico o il periodo previsto di studio o formazione professionale all'estero,
• al massimo cinque anni per i pensionati e i loro membri familiari assicurati e minori di 18 anni, se non sono assicurati.

Dopo la scadenza della documento valido è necessario ordinarne uno nuovo. È possibile ordinare la Tessera europea 30 giorni prima della scadenza di quella vecchia e il certificato sostitutivo, in qualsiasi momento, prima della scadenza del vecchio certificato.

Portata dei servizi sanitari secondo il paese di residenza

Ogni paese ha le sue peculiarità nell'erogazione dei servizi sanitari, per questo l'Ente per l'assicurazione sanitaria della Slovenia (ZZZS) consiglia, prima di recarsi all'estero, di procurarsi informazioni supplementari sul loro sito web.

paesi portata dei servizi sanitari documento
Unione europea, Svizzera, Norvegia, Islanda, Liechtenstein necessari, urgenti tessera europea di assicurazione sanitaria
Serbia, Montenegro, Macedonia del nord, Australia, Bosnia-Erzegovina urgenti tessera europea di assicurazione sanitaria


In Bosnia-Erzegovina, in Montenegro e nella Repubblica di Serbia è possibile far valere il diritto al trattamento medico di emergenza e all’assistenza medica di emergenza con la tessera europea, ossia con il certificato e una lettera di accompagnamento contenente un estratto dei dati personali. È necessario presentarsi nell’ufficio di assicurazione sanitaria nel luogo di soggiorno all’estero e, in caso di urgenza, è possibile presentarsi direttamente presso studi medici e nelle strutture sanitarie che fanno parte della rete pubblica di assistenza sanitaria nazionale.



Nella Repubblica di Macedonia è possibile far valere il diritto al trattamento medico di emergenza e all’assistenza medica di emergenza con la tessera europea direttamente presso gli studi medici e nelle strutture sanitarie che fanno parte della rete pubblica di assistenza sanitaria nazionale, oltre alla tessera europea bisogna presentare obbligatoriamente anche una lettera di accompagnamento contenente l’estratto dei dati personali.


In Australia, per usufruire dei servizi sanitari, oltre alla TEAM è necessario presentare anche un passaporto. Negli ospedali non è necessario pagare i servizi sanitari di emergenza, ma i medici a livello primario vi addebiteranno di regola il servizio. Se si è tenuti a pagare le spese dei servizi sanitari da sé, prima di tornare in patria, richiedere un rimborso in qualsiasi ufficio MEDICARE (ente australiano di assicurazione competente) del luogo di residenza temporanea. Il rimborso delle spese per i servizi medici pagati in Australia, non si può richiedere in Slovenia.

Nei paesi in cui non si può fare applicare la TEAM o il certificato sostitutivo (per es. USA, Turchia, Russia), i servizi sanitari si devono pagare, e in seguito si può chiedere il rimborso delle spese presso l'unità territoriale o uno sportello del ZZZS. L'utente ha diritto solo al rimborso dei servizi medici di emergenza pari all'importo dei prezzi medi di tali servizi in Slovenia, ma non superiore alle spese effettive. Il ZZZS consiglia, per la durata del soggiorno in questi paesi, di sottoscrivere un'assicurazione commerciale con assistenza medica all'estero.

Commenti