Beni culturali Importazione, transito ed esportazione di beni culturali

Per esportare beni culturali al di fuori del territorio doganale dell'Unione europea e importarli negli Stati membri dell'Unione europea si ha bisogno di un permesso.

Presso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali è necessario ottenere un permesso per:
· esportare beni culturali dalla Slovenia in un altro Stato membro dell'Unione europea,
· esportare beni culturali da uno Stato membro dell'Unione europea in un Stato che non è membro dell'Unione europea.

L'importazione di beni culturali è semplice. Se il paese d'origine prevede permessi di esportazione, dovete presentarli alle autorità competenti in materia di importazione.

Se i beni culturali sono importati, da un'istituzione che opera nel settore della tutela del patrimonio culturale, per integrare le proprie raccolte, su proposta del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, è possibile concedergli l'esenzione dai dazi all'importazione.

Commenti