IT: Filtriranje se bo izvedlo ob spremembi izbire filtra in ne zahteva dodatne potrditve. IT: Skoči na filtre seznama

Unione extraconiguale: Famiglia di fatto

Per famiglia di fatto si intende un'unione di convivenza stabile tra un uomo e una donna che non hanno celebrato il matrimonio; il riconoscimento delle famiglie di fatto dipende da alcune condizioni.

I partner della famiglia di fatto hanno gli stessi diritti e doveri di quelli uniti in matrimonio. L'esistenza di una famiglia di fatto, a seconda dei casi, si rileva in vari modi.

La legge sul matrimonio e i rapporti familiari non prevede condizioni particolari per il riconoscimento giuridico della convivenza.


Il riconoscimento giuridico della famiglia di fatto ha per i partner gli stessi effetti della celebrazione del matrimonio, se non fossero presenti quei motivi (impedimenti) che renderebbero il matrimonio invalido:

  • legami di parentela tra i partner (tranne con il permesso del centro per il lavoro sociale, nei casi eccezionali stabiliti dall’articolo 23 della Legge sul matrimonio e i rapporti familiari).
  • minore età di uno o di entrambi i partner (tranne con il permesso del centro per il lavoro sociale)
  • grave disabilità mentale o sconsideratezza di uno o entrambi i partner
  • matrimonio precedente esistente di uno o entrambi i partner


Al fine di dimostrare l'esistenza di unioni consensuali è importante che durante l’unione non via sia stato nessuno di tali impedimenti.


Inoltre, tale unione deve funzionare anche esternamente come unione di coniugi per la vita (durata dell’unione). La Legge sul matrimonio e i rapporti familiari non specifica quanto tempo debba durare tale unione, ma è importante che, riguardo il contenuto, sia identica all’unione per la vita che esiste tra i coniugi sposati.


Dal momento che la legge non stabilisce regole specifiche riguardo quando e dopo quanto tempo un’unione vada considerata come extraconiugale, le singole autorità nei vari settori, per esempio il giudice di caso in caso, devono valutare se esista o meno la convivenza di fatto.


Se si rileva l’esistenza delle condizioni dell’unione di fatto per decidere su alcuni diritti/obblighi, si decide nell'ambito di un procedimento per rilevare i diritti/obblighi, come la questione preliminare con effetto giuridico in questo caso specifico.

Commenti