Conducenti e veicoli Immatricolazione del veicolo

L'immatricolazione del veicolo è l'iscrizione dei dati concernenti il numero di targa e di altri dati particolari del veicolo e del proprietario del veicolo nel registro dei veicoli a motore.

Per ogni veicolo immatricolato si rilascia una carta di circolazione per il periodo in cui è applicabile il controllo tecnico e vengono soddisfatti tutti gli obblighi di legge.

Prolunghiamo la validità della carta di circolazione su richiesta del proprietario o utente del veicolo, se sono soddisfatte le seguenti condizioni:


  • la domanda va presentata non più tardi di 30 giorni prima della scadenza della carta di circolazione vecchia,
  • dalla scadenza della vecchia carta di circolazione non sono trascorsi più di 30 giorni o più di un anno nel caso di ciclomotori, motocicli, tricicli, quadricicli leggeri, quadricicli, caravan, case mobili e roulotte d’epoca,
  • si possiede la prova del controllo tecnico del veicolo da non più di 30 giorni in caso di veicolo che è necessario sottoporre a controllo tecnico,
  • i dati indicati nella carta di circolazione devono corrispondere allo stato dei fatti,
  • viene pagata la tassa annuale per l'utilizzo di veicoli stradali, tranne se il proprietario è esente da tale tassa,
  • si possiede la prova della stipula dell’assicurazione auto e, per i veicoli adibiti al trasporto pubblico, anche la prova dell’assicurazione dei passeggeri.


Se la carta di circolazione viene rubata, danneggiata, distrutta, perduta o alienata, è necessario presentare una richiesta per il rilascio di una carta di circolazione sostitutiva, in cui si specificano le circostanze in cui si è verificato il danno, perdita o furto.

base giuridica

organi competenti

E' stato utile questo sito web?

È possibile valutare più volte l’utilità della pagina; noi prendiamo in considerazione solo il voto più recente.

Valutazioni precedenti (11):

Si

No

Parzialmente